• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

1.106 visite

Cervello, ecco come mantiene l’autocontrollo

Un rete di neuroni interviene quando siamo sul punto di reagire in modo impulsivo o scomposto

Entra in funzione appena prima di perdere le staffe. È una rete di “cavi” su cui il cervello trasmette ad altissima velocità impulsi che consentono di mantenere l’autocontrollo. L’ha scoperta uno scienziato americano, Adam Aron, dell’università della California, a San Diego. Matasse di neuroni permettono insomma una connessione fra regioni distanti del cervello, tramite cui è possibile controllare rapidamente il proprio comportamento più volte durante il giorno. Le ipotesi iniziali del ricercatore sono state confermate con una serie di esami effettuati per mezzo di due diversi tipi di risonanza magnetica.

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}