• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

4.321 visite

C’è una dieta ad hoc contro asma e rinite

Uno studio greco sui bambini ha dimostrato che frutta, verdura, noci e nocciole proteggono i bambini da sintomi respiratori allergici. Ecco perchè.

Tanta frutta e verdura, noci e nocciole contro asma e rinite?

Una dieta così mette al riparo dai sintomi di due diffusissimi problemi respiratori come rinite allergica e asma che colpiscono specialmente i bambini creando non poche preoccupazioni ai genitori e una pessima qualità di vita ai bambini.

La scoperta è stata fatta da alcuni ricercatori  dell’Università di Creta  che hanno prodotto uno studio condotto da Leda Chatzi.

La sensibilità verso il problema è molto alta perchè è alta la percentuale di bambini esposti a feneomeni allergici e, all’interno di questi alle due aptologie più invalidanti: l’asma e la rinite allergica che impediscono a volte in modo severo la respirazione e di conseguenza lo sviluppo armonico e robusto della crescita.

L’indagine dei ricercatori  si è basata su questionari compilati da 690 genitori di bambini tra 7 e 18 anni che vivono nelle aree rurali di Creta.

La maggior parte dei piccoli mangiava abitualmente due o più porzioni di frutta fresca o verdura al giorno.

Dopo gli esami allergologici (prick test) con 10 allergeni aerei comuni, è risultato che il consumo di uva, arance, mele e pomodori non era associato a fenomeni allergici e faceva anzi da scudo contro la comparsa di sibili asmatici e rinite; quello di noci e nocciole era inversamente associato con i sibili. Del resto la frutta secca a guscio è unanimemente riconosciuta con un alto potenziale allergico.

 

Leggi: Allergie, sempre più frequenti quelle incrociate farmaci-cibo 

 

 

In generale, dunque, chi seguiva strettamente la dieta mediterranea era protetto dalla rinite.

La nuova allergia che unisce asma e rinite allergica

Se dunque la dieta alimentare  ha questo effetto positivo e preventivo, occorre comunque prestare attenzione ad un nuovo fenomeno dell’universo delle allergie: la fusione delle due patologie, rinite allergica e asma, che dà origine ad una nuova patologia, laddove i ricercatori greci continuavano a esaminarle separatamente.

 

Leggi anche: L’allergologo: occhio al mix asma- rinite

 

 

Si tratta di un fenomeno nuovo e serio perchè un paziente affetto da rinite allergica rischia di diventare asmatico 8 volte più degli altri; ed a sua volta 8 asmatici su 10 soffrono anche di rinite allergica.

Questa evidenza ha fatto parlare gli esperti di una nuova patologia, somma delle due, che va curata con farmaci e trattamenti diversi da quelli che finora hanno curato separatamente l’asma e la rinite allergica.

Tag:
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}