• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

843 visite

Capelli troppo secchi? La soluzione ce l’hai in casa. Eccola

Come restituire il nutrimento necessario, nel periodo più critico per la chioma maschile e femminile

Capelli troppo secchi? Prova con la banana

L’autunno non influisce solo sull’umore, ma anche sui capelli. In effetti, in questa stagione i capelli appaiono spesso molto secchi per effetto delle lunghe esposizioni al sole estivo, oppure disidratati dai lavaggi frequenti o dalle asciugature fatte con il phon troppo caldo. Il risultato? Capelli spenti, difficili da pettinare e dall´aspetto tutt´altro che sano. Ma rimediare è possibile anche senza ricorrere a prodotti costosi. Basta affidarsi alla natura e al fai-da-te. Ecco alcuni suggerimenti dell´harstylist Luciano Colombo per avere chiome sane e splendenti.

 

Sai mettere la forfora “k.o”? Scoprilo con il TEST

 

Maschera alla banana per idratarli
La banana è un vero toccasana per i capelli perché contiene oli vegetali altamente idratanti e sostanze nutrienti vitaminiche, come gli estratti di frutta che rinforzano e ammorbidiscono i capelli senza appesantirli. Questo frutto, inoltre, previene l´invecchiamento del cuoio capelluto. Infatti la polpa della banana è un ottimo idratante anche per l´alto contenuto di vitamina A prezioso contro l´eccessiva aridità cutanea.

 

Leggi anche: Calvizie e capelli fragili? Come risolvere senza il chirurgo

 

Prova con una maschera
Se volete cimentarvi in una maschera casalinga fate così: schiacciate con una forchetta la polpa della banana, aggiungete il succo di limone e l´olio di oliva e amalgamate bene con la crema nutriente.
Ma la banana non è indicata solo nella cura dei capelli. Infatti un´antica ricetta di bellezza messicana prescrive alle donne di strofinarsi ogni giorno il viso con una banana schiacciata. Se volete provare potete aggiungere olio e essenziale e usare questa crema tutte le volte che la pelle “tira” perché secca.

 

 

I “colpi di luce”
Se, invece, volete mantenere gli stessi toni caldi donati dal sole durante l´estate, ci sono i “colpi di luce” senza ammoniaca. Si tratta di una tecnica personalizzata a secondo del fondo naturale (o colorato) della cliente. Si lavora con cartine autoriscaldanti, dal castano chiaro al biondo col pettine e dal biondo al biondo chiaro con spezie naturali che danno maggior risalto alle sfumature.

 

Leggi anche: Capelli bianchi? Ecco il colpevole

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}