• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

21.703 visite

Camera da letto, 10 regole per arredarla con …amore

Le 10 regole per arredare la camera da letto che raccolgono tutta l’armonia ed allontanano tutte le tensioni negative: mobili, specchi e colore delle pareti.

Se non volete rischiare notti agitate e incubi, non posizionate il letto con i piedi verso la porta, né con la testiera verso finestre o balconi.
La  raccomandazione viene direttamente dall’Oriente e data alcune migliaia di anni di esperienza del Feng Shui, l’arte di  organizzare la presenza in casa di oggetti secondo la millenaria esperienza dell’armonia orientale.
Di che si tratta? All’origine del Feng Shui c’è il pensiero taoista secondo cui il cosmo è un tutto unico all’interno del quale gli elementi sono in relazione tra loro e si influenzano a vicenda, grazie alla libera circolazione del Chi, l’energia che muove ogni cosa nell’universo.
Ne deriva che le sue regole consentono di arredare casa in modo da consentire all’energia universale di fluire liberamente tra le quattro mura domestiche, senza ostacoli. Tutto per rendere più serena la vita tra le quattro mura domestiche ed allontanare nervosismi e frizioni che ci portiamo dietro dall’ambiente esterno. Leggi: Arredare la casa: 7 regole per non litigare

La camera da letto è l’ambiente al quale il Feng Shui dedica particolare attenzione perchè è l’ambiente del sonno ristoratore, quello al quale affidiamo la funzione più importante per l’organismo, la rigenerazione delle condizioni ottimali della salute fisica e mentale.
Se il sonno è disturbato, troppo leggero, intermittente, al risveglio saremo nelle condizioni peggiori per affrontare una giornata di lavoro o di studio e probabilmente accumuleremo stanchezza ed energie negative che continueranno ad alimentare il circolo vizioso. Leggi: Le 5 posizioni del sonno della coppia felice.

Le regole della serenità in camera da letto

Per acquisire in modo efficace le regole dell’arredamento della camera da letto secondo l’armonia del Feng Shui, è utile raggrupparle in due gruppi:

Tutti i "no" in camera da letto

  1. No alla camera da letto vicino alla porta d’ingresso della casa. Deve essere collocata nella parte possibilmente più lontana per evitare rumori;
  2. No al tragitto diretto per arrivare in camera da letto dalla porta d’ingresso. La tensione del mondo esterno non deve avere facilità di transito verso il luogo del riposo e dell’intimità.
  3. No al letto posto con  i piedi o la testa di fronte alla porta della camera da letto o di fronte alla finestra. La ragione è la stessa del punto recedente: dall’esterno non devono fluire in camera da letto fonti di energia che turbano il luogo del riposo.
  4. No allo specchio di fronte al letto. Lo specchio riflette ed amplifica le tensioni di energia presenti nell’ambiente.

Tutti i "si" in camera da letto

  1. Si al  tragitto dalla porta d’ingresso alla camera da letto . Per andare in camera da letto dobbiamo compiere almeno 1 angolo retto (benessere sufficiente), meglio 2 ( benessere buono), ottimo sarebbe compierne 3 ( benessere elevato). In tal modo le tensioni energetiche del mondo esterno vengono elminate tanto più quanti sono gli angoli retti del tragitto per arrivare in camera da letto.
  2. Si alla camera da letto esposta ad est. L’orientamento verso il sorgere del sole, assicura energie positive.
  3. Si alla testata del letto dev’essere aderente al muro e lontana da fonti di rumore. ò al fine di evitare che l’esposizione a fondi di inquinamento acustico possano disturbare il sonno.
  4. Si ai mobili dell’arredo dovrebbero  possibilmente avere linee tondeggianti ed evitare spigoli vivi.

 Le pareti

Il colore delle pareti della camera da letto è non meno importante dell’esposizione e della dinamica dell’energia esterna.
Le neuroscienze hanno accertato dal punto di vista obiettivo il nesso tra l’esposizione visiva dei colori ed il benessere cerebrale. Cosa ben nota  se solo pensate alla catalogazione delle lenti di colore riposante per gli occhiali da sole, al colore delle tende da sole, all’effetto dell’illuminazione nella creazione dell’ambiente intero o esterno. Leggi: Insonnia, i colori che possono risolverla.
Il Feng Shui  ha anticipato  di gran lunga le oggettività della ricerca scientifica o delle scelte industriali facendo del colore delle pareti un veicolo di serenità.
Per cui, in camera da letto dipingete le pareti con un colore riposante come il celeste. Perché il sonno sia riposante e l´amore tenero e appagante evitare tinte accese come il rosso e l´arancione.

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}