• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

67 visite

By pass aorto-coronarico, cosa aspettarsi dopo l’intervento al cuore

Ogni individuo reagisce all’intervento chirurgico in maniera differente. Lei é un individuo unico! Nonostante ciò, si possono fare alcune considerazioni di carattere generale .

Ecco le 8 sensazioni più frequenti che un paziente appena operato di by pas aorto coronarico può percepire immediatamente dopo l’intervento.

 

Sai riconoscere i sintomi dell’infarto? Scoprilo con il TEST

 

  1. Non avere molto appetito: tornerà come prima in alcune settimane. Molti pazienti notano che la percezione del gusto é ridotta o quasi assente e alcuni lamentano nausea all’odore del cibo. Anche questi problemi si risolveranno entro 1-2 settimane. Sentire dei gonfiori: specialmente la gamba da cui è stata prelevata la safena, per un certo periodo, resterà più gonfia dell’altra. Può essere d’aiuto mantenere il più possibile le gambe sollevate. E’ consigliabile indossare le calze elastiche, se queste vengono prescritte.
  2. Avere difficoltà a dormire nelle ore notturne: si può avere difficoltà nel prendere sonno, oppure può succedere di svegliarsi verso le 2-3 di notte e non riuscire più a riaddormentarsi. Con il tempo la situazione migliorerà. Può essere d’aiuto assumere una compressa antidolorifica o un ansiolitico prima di coricarsi.
  3. Avere problemi di stipsi: può essere utilizzato un lassativo a scelta. Conviene assumere più frutta e fibre (verdura) con la dieta.
  4. Avere sbalzi d’umore e sentirsi depressi: ci saranno giorni migliori e giorni più difficili. Non bisogna scoraggiarsi, perché andrà meglio con il tempo.
  5. Avere una tumefazione alla sommità dell’incisione chirurgica: questa scomparirà con il tempo. Avvertire ai lati dell’incisione toracica un senso di torpore se sono state utilizzate le arterie mammarie per la confezione dei Bypass coronarico; si tratta di una situazione normale.
  6. Avvertire un occasionale rumore di click o una inconsueta sensazione nel torace nei primi giorni dopo l’intervento: questo dovrebbe verificarsi più raramente con il passare del tempo e scomparire nell’arco di alcune settimane. Se dovesse peggiorare, meglio consultare il proprio medico.
  7. Sentire dolore muscolare o tensione alle spalle o nella zona centrale del dorso: anche da questo disturbo, che si risolverà spontaneamente, si può trarre giovamento con l’assunzione di farmaci antidolorifici o antiinfiammatori .

 

Leggi anche: Cuore, ecco i cibi che aumentano il colesterolo”buono”

 

Le 3 cose da ricordare

Poichè l’informazione completa è anch’essa parte della convalòescenza, ecco le 3 cose che occorre infine ricordare:

  1. Occorrono circa 4-6 settimane per cominciare a sentirsi meglio.
  2. Assumere regolarmente i farmaci come consigliato dal medico.
  3. Farsi rimuovere le suture della ferita toracica dopo 10-20 giorni (o quando consigliato dal medico).

Leggi anche: By pass aorto-coronarico, cosa aspettarsi dopo l’intervento al cuore

Tag:
Bruno Costi

Direttore Responsabile Staibene.it

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}