• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

582 visite

Aria inquinata? Ecco l’effetto sul cervello che pochi conoscono

Non è più solo un problema di nascita nè di una caduta dalla culla da bambino, si diventa stupidi anche  per colpa dell’aria inquinata, ovvero per ciò che respiriamo.

A svelare la sconvolgente realtà che rende  impotenti individualmente e chiama in causa governi, sindaci, industrie, sono 5 studi allineati di recente a dimostrazione dell’effetto nefasto che l’aria inquinata produce sulle capacità intellettive di adulti e bambini.

Il primo studio è stato realizzato dagli economisti Avraham Ebenstein, Victor Lavy e Sefi Roth i quali hanno riscontrato che un modesto aumento nell’aria del particolato, cioè la sostanza tossica prodotta dagli scarichi delle automobili, è associato a ridotte capacità intellettive degli studenti israeliani. Molti  osservatori si sono chiesti come mai  siano stati un team di studiosi di economia ad occuparsi di una questione finora patrimonio delle attenzioni di scienziati o  esperti sanitari. E la risposta viene direttamente dalla seconda conclusione dei loro studi. Essi hanno infatti tradotto cosa significa in termini economici l’effetto dell’iquinamento sull’intelligenza delle persone ed hanno accertato che  respirare aria inquinata si traduce in termini di efficienza in una perdita di 0,15 anni dei corsi con un danno di 360 dollari l’anno.

A conclusioni analoghe sono arrivati studiosi cinesi che invece hanno misurato la riduzione delle capacità professionali di impiegati della stesa società che lavoravano in uffici ubicati in zone diverse del Paese. E’ noto infatti che l’inquinamento di città come Pechino o Shangai è talmente intenso da presentare una cappa grigia e plumbea in grado di nasconderel ‘azzurro del cielo anche quando le condizioni climatiche sono eccellenti.

Ebbene  i ricercaori cinesi hanno accertato che che quei livelli di concentrazione di sostanze inquinanti nell’aria provocano effetti nocivi su memoria e intelligenza causati da  un aumento dei meccanismi infiammatori nel cervello.

Tutti gli studi citati indicano inoltre che l’effetto dell’inquinamento dell’aria è legato anche ad una maggior diffusione di malattie neurodegenerative e alle demenze.

Insomma,  l’aria inquinata non è solo un problema per la salute ma anche per il portafogli.

 

Bruno Costi

Direttore Responsabile Staibene.it

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}