• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

1.576 visite

Adolescenza, se il ragazzo è aggressivo ecco il metodo per calmarlo (gratis)

Anche il solo jogging basta a ridurre stress, depressione e obesità

Fare sport aiuta a tenere sotto controllo l’esuberanza dell’adolescenza. Un po’ perché gli adolescenti si sfogano e si stancano, un po’ perché li mantiene concentrati su un obiettivo (l’allenamento, la gara, la squadra…), fatto sta che i teenagers che praticano esercizio fisico hanno minori probabilità di essere violente.

È il risultato di una ricerca che è stata condotta dagli esperti della Columbia University (negli Stati Uniti) e presentata durante il meeting annuale delle Pediatric Academic Societies. Il lavoro scientifico ha dimostrato che attività fisica come correre o praticare uno sport sono in grado di diminuire notevolmente il rischio di aggressività e di provare stress o depressione per le adolescenti. Oltre, naturalmente, a ridurre il rischio obesità.

Depressione ed obesità sono infatti due rischi ai quali possono andare incontro i ragazzi nell’età adolescenziale anche  i ragazzi del tutto sani e senza problematiche particolari. la depressione e l’obesità sono infatti due stati oltre che molto correlati fra loro:  il mangiare  esageratamente e   male, come valvola di sfogo di un disagio psicologico, e la depressione come stato   di incertezza e di transizione tra l’età  infantile e quella adulta propria dell’adolescenza.

 

 

Leggi anche: Perchè l’adolescente ama il rischio

 

Le ragazze reagiscono meglio e prima
Gli scienziati statunitensi hanno analizzato, per la loro ricerca, un campione composto da 1312 studenti di scuola superiore: il 75% dei ragazzi era latino-americano, il 10% era nero, mentre il 56% degli intervistati era costituito da ragazze.

L’aspetto più importante dei risultati ha riguardato le ragazze e gli effetti progressivamente positivi che hanno  il jogging  sporadico, quello abbastanza continuativo  e la pratica sportiva  sistematica.

 

Leggi anche: A che ora è meglio fare sport

 

E’ stato dimostrato, infatti, che le ragazze che facevano esercizio fisico per più di 10 giorni in un mese avevano minori probabilità di far parte di una gang, quelle che correvano per più di 20 minuti alla volta avevano minori probabilità di avere un’arma e quelle che avevano praticato uno sport nell’anno precedente avevano minori probabilità di avere un arma, di essere state coinvolte in una rissa oppure di appartenere a una gang.

Tutte deviazioni più  riscontrabili nel contesto statunitense che europeo o italiano, ma comunque eloquenti per dimostrare una maggior resistenza agli impulsi negativi per gli adolescenti quando fanno sport” e la loro predisposizione alla violenza quando non lo fanno.

 

Il bullismo riguarda anche tuo figlio? Scoprilo con IL TEST

 

 

 

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}