• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

9 visite

I 6 trucchi migliori per contrastare la fame nervosa

Si chiama “fame nervosa” e si manifesta quando haiA� voglia di aprire il frigorifero e spiluccare qua e lA�A� e proprio non sai resistereA� alla tentazione di addentare qualcosa. Quasi mai A? vera fame vera, spesso A? solo un impulso nervoso dettato dal cervello, messo in moto da un motivo di stress occasionale o cronico.

Ma cos’A? la fame nervosa ? Come arginarla quando arriva? Ecco 6 modi semplici ed efficaci per riuscirci.

 

Leggi anche: I cibi per prevenire la “fame nervosa”

 

Come distinguere laA� fame nervosa da quella biologica

 

Comincia con un languorino insistente lontano dai pasti e diventa un vero e proprio chiodo fisso, che vi fa pensare a una��unica cosa: il cibo. Si tratta di fame da stress, che spinge le persone a mangiare in modo compulsivo e senza criterio, a qualsiasi ora del giorno o della notte. Si verifica quando non ascoltiamo i ritmi biologici del nostro corpo e dipende sempre da fattori psicologici, per esempio lo stress, la��ansia o una dieta troppo rigida.

Per evitare di diventare cibo dipendenti A? fondamentale saper riconoscere la fame biologica (cioA? quella legata al bisogno della��organismo) dalla fame nervosa, associata invece a disagi psicologici e sociali.

Come si fa? Innanzi tutto bisogna scoprire se mangiate a sufficienza. Questo significa:

  1. fare pasti regolari, ogni 4-5 ore; non limitare troppo le porzioni;
  2. non privarsi sempre dei cibi che piacciono di piA? solo perchA� si pensa che facciano ingrassare.

 

Soffri di fame nervosa? Scoprilo con IL TEST

 

I trucchi per sconfiggere la fame da stress

1) Il segreto sono gli spuntini. Se mangi, come raccomandano tutti i nutrizionisti, 5 volte al giorno le occasioni di fame saranno meno numerose. A metA� mattina e a merenda, uno yogurt, dei crackers integrali o della frutta serviranno perfettamente a questo scopo.

2) Meglio fare piazza pulita in cucina di tutte le tentazioni: dolci e merendine, noccioline e pistacchi, formaggi, caramelle e simili. Largo invece a cibi da sgranocchiare o masticare sA�, ma piA? sani, tipo carote, finocchi, sedano e frutta di ogni tipo.

3) Masticare un chewing gum A? un altro ottimo strumento anti fame: ma meglio non superare quota 3 o 4 al giorno.

4) Lavarsi denti A? un toccasana anti appetito improvviso. Per farsi passare la fame, il sapore di dentifricio A? formidabile.

5) Una passeggiata A? un altro ottimo anti fame nervosa: camminare 15 minuti a passo sostenuto fa pensare ad altro, tiene impegnato la��organismo e allontana la��appetito ingiustificato.

6) Cedere alle tentazioni, una volta ogni tanto, contribuisce a diradare la frequenza degli attacchi di fame ingiustificata. Autopunirsi con la dieta ferrea A? il modo migliore per esporsi al rischio di sgarrare.

 

Leggi anche: Fame nervosa, 5 consigli per sentirsi sazi

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}