• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

6.645 visite

6 modi per attirare la fortuna

La fortuna è frutto del caso o ce la possiamo costruire? Dalla filosofia antica alla moderna psicologia ecco 7 modi per attirare a noi la buona sorte.

Se siete tra coloro che sono convinti che “la fortuna è cieca, ma la sfiga ci vede benissimo”, preparatevi a cambiare idea: siete nel torto perché la fortuna si “costruisce”.

 

La dea bendata, in realtà, non aspetta altro che qualcuno la vada a prendere per mano. Insomma: c’è un fortunato dentro ciascuno di noi, tutto sta sapere come comportarsi per attirare la buona sorte.

Parola di una corrente sempre più radicata tra gli psicologi di tutto il mondo, secondo cui esistono caratteristiche fondamentali – in un individuo – che consentono di far girare verso la buona sorte qualunque destino.

 

 

Leggi anche: Quelli che ” …la sfortuna” esiste eccome

 

Perché la parola fortuna?

La parola fortuna ha in sé anche un po’  della storia che vi raccontiamo in questo post. Perché deriva dal latino fors che significa sorte, ed ha la stessa radice di ferre, che significa portare; come ad indicare che la fortuna è ciò che porta la sorte.

Ma la sorte è dipendente o indipendente da noi? Su questo dilemma secoli di storia del pensiero si sono susseguiti a sostegno della prevalenza del fato, del destino o della provvidenza nelle vicende umane o, al contrario, della prevalenza della forza e della volontà dell’uomo nel costruire il proprio destino, viceversa Dio non l’avrebbe dotato di libero arbbitrio.

Fatto sta che i moderni psicologi sono arrivati alla conclusione che la fortuna spesso è una dote, nel senso che ognuno  può essere in grado , se non di determinarla, di favorirne l’arrivo.

 

 

Leggi anche: Quelli che”…la scaramanzia? Che sciocchezze”

 

La fortuna dipende dai nostri comportamenti
Ciascuno di noi ha in sé una parte fortunata e una meno fortunata. Ecco allora che per sviluppare la prima, bisogna comportarsi secondo punti di riferimento precisi:

  • Essere ricettivi, pronti a provare nuove esperienze: le opportunità si presentano se siamo pronti ad ascoltare gli altri, cogliere le novità, capire quando è il momento giusto per fare qualcosa. Fateci caso: le persone fortunate sono sempre allegre, positive, curiose, aperte verso le novità e verso il prossimo in generale.

 

  •  Avere un atteggiamento rilassato verso la vita: anche nella sfortuna, si può trovare sempre un elemento positivo, che aiuti a superare il momento no.

 

  • Non arrendersi davanti ai fallimenti: bisogna sempre crederci e visualizzare una situazione di progresso rispetto a quella attuale.

 

  • Cercare di raggiungere gli obiettivi anche quando le possibilità sono scarse: parola d’ordine, essere ottimisti.

 

  • Credere nei rapporti con gli altri.

 

  • Affinare intuizione, riflessione e concentrazione: aiuta tantissimo a prendere le decisioni giuste, quelle che poi definiamo “fortunate”.

 

Quanto sei scaramantico? Scoprilo con IL TEST

Tag:
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}