• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

362 visite

I 10 buoni propositi degli italiani per il 2018: come raggiungerli senza ansie

All’inizio di ogni anno proviamo a fissare i buoni propositi gli obiettivi che intendiamo raggiungere.à Ma ciA? che non facciamo mai è alla fine dell’anno riprendere quell’elenco e scorrere uno ad uno i buoni propositi dell’anno prima e verificare quanti ne abbiamo raggiunti. Ma quali sono i principali buoni propositi degli italiani? E come e cosa fanno per realizzarli? E quanto dura la motivazione per raggiungerli?

 

Ià 10 più diffusi buoni propositi di ogni anno

Secondo un recente sondaggio, la metà degli italiani fa buoni propositi per l’anno nuovo:à à1 su 4 punta al fisico (sport o r esercizio fisico; un altro su 4 a dimagrire e mangiare meglio (43%),à 1 su 3 aà prendersi più cura della propria salute (34%).àMoltaà attenzione ancheà allaàsfera professionale: 1 italiani su 3àvorrebbe trovare un miglior bilanciamento tra vita lavorativa e privata .

 

2018: centrerai i tuoi obiettivi? Scoprilo con il TEST

 

Quanto ai singoli buoni propositi, eccone alcuni fra i principali degli italiani:

  1. acquistare una nuova auto,
  2. mettermi a dieta,
  3. imparare una lingua,
  4. ascoltare di più il partner,
  5. fare le scarpe al collega,
  6. aumentare le ore di lavoro,
  7. leggere più libri,
  8. trovare un secondo lavoro,
  9. fare qualche telefonata in più ai genitori,
  10. andare in palestra almeno 2 volte a settimana.

Quanti di noià hanno inserito almeno un paio di questi obiettivi nell’elenco del 2018?

Il punto perA? non è soloà darsi degli obiettivi ma il piglio, l’approccio con il qualeà provare a raggiungerli. Con severità e rigore verso noi stessi o con qualche flessibilità e mollezza?à Dobbiamo pretendere di più da noi stessi o possiamoà affrontare le sfide conàà qualche approssimazione nei risultati attesi? Insomma i dilemma è sempre lo stesso: perfezionisti o indulgenti?

 

 

Leggi anche: 50 mosse che ti migliorano la vita

Tag:
Bruno Costi
direzione staibene.it

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}