• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

1.897 visite

Vuoi star bene? Le 10 cattive abitudini che devi abbandonare

Per star bene in salute e nello spirito bisogna abbandonare 10 cattive abitudini che accompagnano la nostra vita. Gli esperti di Staibene.it le hanno scoperte. Eccole.

cattive_abitudini
1) Respirare male. Per stare meglio dovremmo farlo lentamente e a fondo. Gli orientali sono educati a respirare 6 volte ogni minuto contro le 12-18 degli europei.
È meglio imparare qual è il ritmo giusto, provando magari a dedicarsi a una delle tante discipline che insegnano a respirare correttamente.2) Lasciare troppo a lungo la camomilla in infusione nell’acqua bollente, nella convinzione che più rimane a mollo e più sarà efficace. Al contrario, un tempo eccessivo di infusione, oltre che rendere più scura la bevanda, può provocare in soggetti sensibili eccitazione e favorire l’insonnia.
È meglio lasciare i fiori in infusione per non più di 2-3 minuti. E non esagerate con le quantità: è sufficiente un cucchiaino scarso.

 

Leggi anche Come imparare a respirare per vivere meglio ( e di più)

 

3) Materasso – Mettere una tavola sotto il materasso per combattere il mal di schiena. In realtà, se poggiato su un piano rigido, il materasso perde la sua elasticità e non aiuta il riposo. È meglio usare la rete: permette di sfruttare al meglio le qualità elastiche del materasso.

4) Cellulare/1 – Tenere il cellulare sul comodino per usarlo come sveglia o tenerlo in carica durante la notte.
È meglio lasciarlo ricaricare in qualunque altra stanza della casa: eviterete così di sottoporvi a un bombardamento di onde elettromagnetiche (che non saranno nocive, ma neanche benefiche per l’organismo) per un periodo tanto lungo come quello del sonno notturno.

5) Ballare – Non andare mai a ballare e magari restare a casa con la scusa che siete tanto stanchi e sentite il bisogno di un po’ di riposo.

È meglio danzare almeno due volte la settimana (perché non iscriversi a un corso?): combatte stress e depressione, aiuta a produrre endorfine, gli ormoni che stimolano allegria e ottimismo.

6) Calcetto – Ostinarsi a giocare al calcetto una volta ogni tanto, pensando di avere ancora il fisico dei 20 anni. Divertente, sì, ma molto pericoloso perché il calcetto è un gioco che espone a rischi seri sia articolazioni complesse e delicate come quelle del ginocchio e della caviglia.
È meglio entrare in campo solo se allenati, ben riposati. In caso di infortunio, poi, meglio non fare gli eroi: bisogna subito smettere di giocare e farsi vedere da un medico. Trascurare una lesione, anche minima, potrebbe aggravare la situazione.

7) Cellulare/2 – Tenere il cellulare accanto al piatto, quando mangiate, o sul cuscino del letto. Anche se volete tenerlo sempre a portata di mano, sappiate che è un ricettacolo di germi e batteri.
È meglio appoggiarlo sempre un po’ distante dai luoghi che dovrebbero essere a prova di igiene.

 

Leggi anche: Come non diventare schiavi dello smartphone

 

8) Le scarpe –  Lasciare in camera da letto le scarpe. Le suole delle calzature sono il veicolo ideale per batteri di ogni tipo.
È meglio, soprattutto se siete allergici, evitare di lasciarle nella stanza in cui dormite perché oltretutto trasportano anche pollini e altre sostanze capaci di scatenare allergie.

9) Palestra – Iscriversi alla prima palestra che capita, pur di fare attività fisica e mettervi in pace con la coscienza. Il rischio di imbattervi in una situazione controproducente sotto diversi aspetti è troppo alto.
È meglio chiedere sempre almeno una lezione di prova, visitare prima dell’iscrizione gli spogliatoi, verificare che gli istruttori siano certificati come tali, che vi sia un’adeguata ventilazione e aerazione dei locali. Soprattutto, che vi venga chiesto un certificato medico, prima di cominciare.

10) Sottovalutare lo stress. Pensare che non si possa fare nulla, contro l’ansia e le tensioni della vita quotidiana, è quanto di più sbagliato.
È meglio ricorrere anche a piccoli gesti come masticare un chewing gum, farsi una bella cantata sotto la doccia, concedersi un mini break in ufficio per un videogioco al pc, ascoltare musica prima di addormentarsi: tutti rimedi certificati da studi scientifici recenti…

 

Sai connservare i benefici della vacanza? Scoprilo con IL TEST

Tag:
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}